Il miglior acquario

Il miglior acquario

Guida alla scelta del miglior acquario

Acquario in casa, i fattori per scegliere il modello ideale

Se state pensando di allestire il vostro primo acquario, allora dovete sapere che sono molti gli aspetti da considerare prima di acquistarne uno.

In commercio, infatti, ci sono oggi numerose tipologie di acquari, diversi tra loro non solo per forme e dimensioni ma anche per altre caratteristiche che è quindi necessario prendere il considerazione.

Il punto da cui partire è che l'acquario non va scelto solo in base a un fattore puramente estetico ma soprattutto considerando le forme di vita, pesci e piante, che andrà a ospitare.

Il primo elemento per scegliere un acquario, dunque, è valutare le specie che vivranno al suo interno, poiché pesci e piante diversi necessitano di habitat differenti.

Vediamo quindi come scegliere un acquario e quali sono i modelli migliori.

Le Nostre Scelte

Specie di pesci e tipologie di acquario

Tutti gli appassionati di acquariofilia sanno che i pesci sono molto diversi tra loro e che quindi è necessario scegliere una specie ed evitare di mettere nello stesso acquario pesci dal comportamento differente.

Ci sono, infatti, pesci di acqua salata, come i pesci pagliaccio, pesci tropicali, come il Guppy o il pesce Neon, pesci che preferiscono l'acqua dura e alcalina, pesci che prediligono invece l'acqua acida, pesci aggressivi e altri più timidi, pesci dal diverso bisogno nutritivo e così via.

E' quindi importante prima di acquistare un acquario scegliere una specie ed evitare di combinarne di differenti; i pesci devono essere compatibili tra loro e con l'habitat che li ospiterà.

In merito a quest'ultimo aspetto, bisogna ricordarsi di acquistare un acquario dalle giuste dimensioni, dove i pesci possano nuotare e nascondersi con facilità, e curare la temperatura dell'acqua, a seconda della tipologia di acquario scelta.

Ad esempio se desiderate allestire un acquario tropicale, allora dovete sapere che la temperatura minima richiesta è di 22° C e che è possibile combinare specie differenti, a patto però che queste sappiano convivere pacificamente e abbiano le stesse esigenze nutritive e di temperatura dell'acqua.

Gli acquari per pesci rossi, invece, devono essere abbastanza ampi, possono anche essere privi di un sistema di riscaldamento ma sempre provvisti di un buon filtro, mentre quelli per crostacei, come gamberi e gamberetti, devono avere un sostrato fatto non solo di ghiaia e piante ma anche di radici e cavità.

In linea di massima gli acquari ad acqua dolce sono consigliati per i principianti in quanto più semplici da allestire mentre quelli marini o ad acqua salata necessitano di molto più spazio e attenzione e sono quindi perfetti per gli esperti.

Dimensioni e collocamento dell'acquario

Le dimensioni dell'acquario sono molto importanti in quanto influenzano la crescita e lo sviluppo dei pesci oltre che il loro comportamento. Come detto, i pesci devono avere sufficiente spazio a disposizione per nuotare e per nascondersi, quindi è sempre bene preferire un acquario di dimensioni adeguate.

Per quanto concerne il luogo dove collocare l'acquario, bisogna sempre tenere a mente che i pesci reagiscono agli stimoli esterni, per questo meglio non esporli a luci o rumori che potrebbero stressarli. Gli acquari vanno sempre posizionati lontano dalla luce diretta del sole, posti su un mobile molto solido, visto il loro peso, e vicini a una fonte di elettricità oltre che collocati in un luogo comodo per svolgere le usuali operazioni di pulizia e ricambio dell'acqua.

Illuminazione, filtraggio e accessori

L'illuminazione è molto importante per l'allestimento di un acquario, perchè se è vero che i pesci non necessitano di tanta luce, per le piante e le alghe è invece una questione di vita.

Quando si sceglie il tipo di illuminazione bisogna quindi considerare la potenza dell'impianto, espressa in Watt per litro, lo spettro luminoso delle lampade, importante per ricreare nella vasca le caratteristiche della luce solare, e la presenza di un timer, fondamentale per gestire i tempi di accensione delle lampade.

I sistemi di illuminazione più utilizzati per l'acquariofilia sono le lampade a neon, tra le più utilizzate, le lampade a risparmio energetico, e le lampade a LED, che garantiscono una lunga durata e un risparmio sui consumi.

Per quanto riguarda il filtro questo può essere interno oppure esterno alla vasca; nel primo caso sarà incluso mentre nel secondo è necessario acquistarlo a parte e prevedere anche un apposito alloggiamento sotto l'acquario. Ricordarsi che quando si allestisce un acquario, i pesci non vanno inseriti immediatamente e questo perchè il filtro ha bisogno di un tempo di maturazione di circa 4 settimane.

Per un corretto funzionamento del filtro è necessaria anche la pompa che dovrà garantire una circolazione di tutta l'acqua della vasca almeno una volta all'ora. Nel caso di acquari molto grandi alla classica pompa è meglio associare anche un'apposita pompa di movimento, così da assicurare una circolazione costante dell'acqua.

Per il fondo dell'acquario è possibile scegliere tra tanti colori e granularità e utilizzare materiali differenti come sabbia, ghiaietto e terriccio.

Per tutti gli acquari, poi, ad esclusione degli acquari per pesci ad acqua fredda, è necessario un termoriscaldatore, vale a dire un dispositivo dotato di termostato e di una superficie riscaldante grazie al quale regolare la temperatura dell'acqua.

I migliori acquari per pesci

Nell'elenco dei migliori acquari per pesci vanno ricordati innanzitutto il Tetra Regular Starter Line, un acquario da 54 litri, completo di coperchio e di lampada a LED da 10 Watt, il Tetra Cascade Globe, un piccolo acquario sferico ideale per uno o due pesci e dotato di coperchio e di 8 LED superiori, e il mini acquario Daypet, per pesci piccoli e di acqua dolce, fornito di illuminazione a LED, filtro e pompa per l'acqua.

Per i più esperti, tra i migliori acquari ricordiamo l'acquario Haquoss Evolution 60, con una capacità di 52 litri, vasca con illuminazione a LED e completo di termoriscaldatore e di sistema di filtraggio, e Ferplast Dubai 80, un acquario di ben 125 litri completo di illuminazione a LED e di sistema per il filtraggio e il riscaldamento dell'acqua.




Classifica

1

fluval-15007-set-acquario-flex-57-l-nero

Fluval 15007 Set Acquario Flex 57 L Nero

2

acquario-aqua-led-60-60x30x30h-54-litri-con-led-ri

Acquario aqua led 60 60x30x30h 54 litri con led riscaldatore e filtro biologico

3

tetra-regular-starter-line-aquarium-set-completo-c

Tetra Regular Starter Line Aquarium Set Completo con Illuminazione a LED Stabile Acquario in Vetro da 54 Litri con Tecnologia, Linea di avviamento Regolare, Multicolore, Unica

4

tetra-delights-silhouette-tank-lt-12-acquari-in-v

Tetra Delights Silhouette Tank LT. 12 Acquari in Vetro, Multicolore, Unica

5

nobleza-nano-acquario-in-vetro-per-pesci-acqua-t

Nobleza - Nano Acquario in Vetro per Pesci Acqua Tropicali con Illuminazione a LED e Filtro Inclusa. 14 Litri, Color Bianco.

6

acquario-milo-100-ledline-plus-bianco-117-litri-co

Acquario Milo 100 LEDLINE Plus Bianco 117 Litri con Mobile di Supporto - Accessoriato

7

tetra-regular-starter-line-aquarium-set-completo-c

Tetra Regular Starter Line Aquarium Set Completo con Illuminazione a LED Stabile Acquario in Vetro da 54 Litri con Tecnologia, Linea di avviamento Regolare, Multicolore, Unica

8

tartarium-80-teca-in-vetro-per-rettili-tartarugh

Tartarium 80, teca in vetro per rettili, tartarughe d’acqua e di terra, con 2 rampe

9

sifone-aspirarifiuti-per-pulizia-acquario-pompa-

Sifone aspirarifiuti per pulizia acquario - Pompa manuale per aspirare e cambiare l'acqua in pochi minuti!

10

popetpop-net-big-size-fry-hatchery-incubatore-con-

POPETPOP Net Big Size Fry Hatchery incubatore con ventosa per acquario


Ultimo aggiornamento 01/10/2020

Ho capito
Questo sito web utilizza i cookie. Maggiori Informazioni